Factory Pub: non dire hamburgerazzo se…

Gira e gira, mangia e mangia, capitano quelle sere che a Bari hai solo e semplicemente voglia di mangiarti un hamburger.

No, detta così sembra banale.

Capitano quelle sere che hai semplicemente voglia di un hamburgerazzo.
Così va meglio!

Dunque fissato l’obiettivo di saziare la voglia di cui sopra, parte il consulto per la scelta di un buon posto dove portare a termine la missione.
Si punta convinti al Factory Pub. Ne avevamo sentito parlare da un po’ di persone e fatti due conti, il locale dovrebbe essere aperto da un paio di anni.
Incastrato in un viottolo che farebbe accapponare la parrucca del geometrico Murat, il Factory Pub si presenta, o meglio, non si presenta come un locale mancante d’insegna. All’ingresso l’atmosfera asseconda la denominazione del locale.

Il tutto è un po’ artificioso dal punto di vista dell’arredamento, ma sorprendono piacevolmente alcune soluzioni (bellissima la grata dietro il bancone che custodisce le spine) e il grande spazio all’interno. Posto adatto dunque per ospitare i mega raduni di amici qualora la voglia di pizza sia stata già soddisfatta in altre occasioni.

A scorrere il menu, la parte food e quella da bere sembrano dare soddisfazioni. Una scelta abbastanza ampia di panini e hamburger, e altrettanta scelta di birre. Parecchie le artigianali, ma poche le italiche.
L’attesa della solerte cameriera è presto sciolta: hamburger INFARTORY e birra di castagne Strada San Felice, ambrata del Birrificio Grado Palato di Chieri (to).

I dubbi su cosa avrebbe potuto causare a livello di sanità fisica e mentale una scelta culinaria denominata “infartory” non hanno modo di attecchire che l’hamburgerazzo è già in tavola. Citiamo a memoria gli ingredienti (sia mai detto che siamo food blogger provetti): uova, bacon, doppio hamburger, cheddar, patate al forno e insalata.
Per un’attenta valutazione andate di zoom nella foto che trovate in gallery. Giuriamo, non è stata instagrammata con alcun filtro finalizzato all’aumento dell’effetto unto.
Niente da dire: l’hamburger è ottimissimo.
La birra lo accompagna bene.
Unico problema: ne vorrete subito un altro. E questo non sappiamo mai se è un punto a favore o meno per un locale, ma lasciatevi guidare dal cuore e… Oddio, no forse no, due infartories potrebbero lasciarvi secchi.

Al termine l’esperienza risulta essere nella media di quelle che ti fanno dire “beh, mi ritengo alquanto soddisfatto”. Quanto descritto è costato 12€, prezzo nella media.

Insomma, non saltellerete esaltati all’uscita, ma passateci per una serata non troppo impegnativa o se una strana congiunzione di amici di amici ha portato il vostro gruppo oltre le 35 unità: al Factory Pub il posto sta.
Cioè, magari chiamate prima se siete proprio assai.

Pulendoci le dita unte, vi chiediamo scusa per l’assenza degli ultimi tempi, promesso: ci rimettiamo in riga!

E no, questo post non sarà l’occasione per cominciare un tour per decretare il miglior hamburger di Bari.
Abbiamo già sbagliato quest’estate cercando gelati… Noooooo, non lo faremooo.

Annunci

12 Pensieri su &Idquo;Factory Pub: non dire hamburgerazzo se…

  1. “Chiamate prima se siete proprio assai” : se ci si presenta con appena una persona in più rispetto al numero per cui si era prenotato si manda in tilt tutto il personale e ci si sente dare delle risposte che fanno venire voglia di abbandonare il locale in 10 secondi.

  2. Motivo per cui specifichiamo sempre di avvisare in caso di aumenti o defezioni…una persona in più non rappresenta un problema se il locale è vuoto, se è pieno diventa problematico far spostare gente per riuscire a far sedere tutti.

  3. Pingback: Cantiere del Gusto – Distinti Salumi: un buon inizio ma… C’è da fare! | Bari Food Experience

  4. “E no, questo post non sarà l’occasione per cominciare un tour per decretare il miglior hamburger di Bari.”

    ..anche perché a parte le note grosse multinazionali americane, il Factory è l’unico a fare l’hamburger “come si deve” a Bari 🙂

  5. Pingback: Lamaricante: lì dove Mc Donald’s ha sbattuto i denti! | Bari Food Experience

  6. Pingback: Bilabì… il racconto di un birrificio da mangiare due volte | Bari Food Experience

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...