Joy’s Irish Pub: Fish&Chips in letto di Gazzetta del Mezzogiorno!

Questa volta un po’ di paura c’era.

Il numero di pub, chioschi e “cose” di Bari visitati e -amatorialmente- recensiti inizia a farsi cospicuo, ma provare a scrivere due righe su uno dei capisaldi della ristorazione in salsa barese, lo ammettiamo, ci ha messo un po’ di timore.

Essì, perché con il passare degli anni, tantissima gente si è avvicendata sugli sgabelli del pub irlandese per eccellenza della nostra cittadina, tante comitive lo hanno eletto a ritrovo stabile e quindi… Tanta è la gente da dover soddisfare con queste righe, onde evitare di essere presi a botte di trifogli in testa.

Ad accendere quest’esperienza e a portarci a varcare la verde soglia del locale che fronteggia la chiesa di S.Giuseppe nel cuore del quartiere Madonnella, è stata la ricerca dei sapori provati durante l’Estate nell’isola dove se non sei un elfo sei un Fiorella Mannoia.

(Sì, lo sappiamo che ve ne siete accordi che non scriviamo da un bel po’ di tempo… 🙂 )

Il Joyce, è già un divertimento fin dall’inizio. Voi pensate si chiami Joyce, ma sui menu lo troverete denominato Joy’s, il che scatenerà l’innata voglia -nonchè tipicamente irlandese- dell’attività ludica del cambia nome: Giò is, Jòis, algioys (moto a luogo) e così via…

Una volta arrivati dovrete solo scegliere: bancone, sgabelli e tavoli alti nella prima sala o tavoli più grandi e sedie per le due aree a destra e sinistra.

Ad accendere il sorriso è l’offerta sia food che bevitoria del locale. Tantissime birre in bottiglia, molte artigianali locali, e un posto d’onore per le spine di Guinness, Kilkenny e Harp e per la cugina scozzese Tennent’s. Iniziamo bene.

A riempire i pancini, le proposte sono molte ed interessanti. L’aspetto migliore è che tutte, o quasi, sono quelle che trovereste in Irlanda. Cosa assolutamente non scontata, come abbiamo potuto notare in alcuni pub irlando-baresi in altri quartieri.

Quindi, provate a indovinare… Cosa abbiamo ordinato???

Semplice: Fish&Chips e una pinta di Guinness. Stereotipo… Tu m’hai provocato e io me te magno!

L’attesa c’è, ma, visto che il locale è pieno, è perfettamente giustificata.

L’arrivo del pesce&patate invece vi strapperà un sorriso. Avvolto in carta di giornale, vi permetterà da un lato di tenervi informatissimi sulle ultime novità cittadine, dall’altro di viverlo all’irlandese.

Pare infatti -a detta di mr Titolare- che fosse d’uopo presso certi vecchi antichi irlandesi non disporre nel monetaggio necessario per acquistare sia i quotidiani che il fish&chips, quindi di fronte all’annosa scelta, pare propendessero per il secondo, visto che veniva venduto appunto avvolto in fogli di giornale.

Pensa te ‘sti’rlandesi!

Il merluzzo impanato è buono e le patate pure. Tranquilli che sotto il giornale c’è la carta alimentare.
Orsù, ora comprendeteci se non ci dilunghiamo, ma che profonda disquisizione si potrà mai fare attorno a del merluzzo fritto? Era buono, tenero al punto giusto, fritto e porcellosissimo. Per soddisfare gli economisti, tenete conto che con 12-15€ vi alzerete dal tavolo belli soddisfatti!

Il consiglio è chiaramente quello di avventarcisi con l’utilizzo di mani e di non lesinare (qualora vi gustino) nell’uso di salse, anche perché pare a breve potrebbe esserne inserita una allo yogurt, aglio ed erbe.

Il locale in tutto può accogliere una 50ina di persone, vi consigliamo vivamente di prenotare qualora decidiate di provarlo da seduti, magari beccate anche una delle serate con musica. Per una pinta in piedi, invece, sia il marciapiede che la piazzetta di fronte sono ampii e confortevoli.

Una serata al Joyce vi lascerà felici e con un bel po’ di sapore d’Irlanda nel cuore, quindi non lasciatevelo scappare.

Ah, se siete dei ritardatari cronici, e qualcuno vi ha dato appuntamento al Joyce, ricordate l’annosa questione del parcheggio a Madonnella, quindi tarate il vostro “aue, arrivo tra 5 minuti” a questa variabile.

Provatelo e fateci sapere com’è andata!

->Se avete altri locali da consigliarci basta un fischio o un commento a questo post!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...